Home > Texas holdem poker wikipedia

Texas holdem poker wikipedia

Texas holdem poker wikipedia

Le seguenti regole generali si applicano al poker tradizionale come viene giocato in Italia , e potrebbero differire da quelle praticate altrove. Si gioca con un mazzo di carte francesi comprendenti carte dall'asso al re per ognuno dei quattro colori quadri, picche, fiori, cuori e senza i jolly. La carta più bassa inclusa nel mazzo è determinata dalla formula 11 - numero di giocatori. Generalmente una partita è giocata da quattro o cinque persone; partite con tre o sei giocatori sono meno frequenti e generalmente meno apprezzate. Si noti che nel poker americano il colore vale meno del full: Esso inoltre non prevede né la regola secondo la quale la scala reale minima prevale sulla massima, né la regola che prevede una graduatoria tra i quattro semi: Secondo le regole del poker europeo, al contrario, non esistono mani di pari valore: Prima che le carte vengano servite il mazziere versa una somma nel piatto: A questo punto il mazziere mischia il mazzo di carte che verrà tagliato dal giocatore alla sua destra e distribuisce, in senso orario, cinque carte una alla volta per ognuno dei partecipanti.

Se anche in questo colpo nessuno dei giocatori apre , la procedura si ripete, e da questo colpo in avanti l'apertura minima sale a due K cosiddetta "apertura ai K e assi" , fino a che il piatto non venga assegnato: Se invece è stato un altro giocatore a vincere il colpo, ed è impossibilitato a convalidare l'apertura - perché sprovvisto della combinazione minima necessaria, o perché in sede di apertura aveva 'passato' - tale giocatore si aggiudica la vincita, ma l'apertore dovrà rifondere il piatto iniziale.

Il giocatore che decide di aprire mette nel piatto un importo non superiore al piatto stesso. In caso di apertura con puntata minima l'importo è preconvenuto dai giocatori: In caso di puntata equivalente al piatto, l'apertore dichiara "piatto" o semplicemente "apro". Avvenuta l'apertura, i giocatori seguenti possono decidere - uno alla volta, in senso orario, rispettando l'ordine di gioco - di passare abbandonare il colpo , di vedere adeguarsi alla puntata dell'apertore o di rilanciare depositare nel piatto una somma superiore alla giocata dell'apertore.

Nell'eventualità che un giocatore abbia effettuato il rilancio, tutti i partecipanti ancora in gioco dovranno decidere se adeguarsi integrando la giocata rispetto a quanto precedentemente puntato, contro-rilanciare a loro volta, oppure abbandonare la mano. Solo quando tutti i giocatori avranno visto o passato si potrà passare alla fase del cambio di carte, detta accomodo: Se dopo questa fase resta in gioco un solo partecipante, questi vince il piatto; in caso contrario si passa alla fase di accomodo. È possibile anche aprire senza possedere una coppia vestita o un punto superiore: Gli altri giocatori hanno invece diritto a vedere le proprie carte e, dopo averne preso visione, potranno decidere se vedere o passare, senza possibilità di rilancio: Dopo il cambio delle carte il buiante ha diritto a parlare per ultimo: In questo caso si approprierà dei vantaggi che sarebbero spettati al buiante; tuttavia, se il buiante decide di adeguarsi al controbuio versando subito la differenza, prima di ricevere le carte conserva il diritto al rilancio sull'apertura alla pari del controbuiante.

Dato che nel poker tradizionale il mazziere non deve mai parlare per primo, per l'apertura al buio sono necessari almeno tre giocatori, per il controbuio quattro e per il contro-controbuio nei tavoli ove è ammesso cinque. I vincitori di ogni tappa precedente sono ammessi di diritto. Una delle tappe sarà infatti giocata alle Bahamas. Come nel caso del WPT le sedi e il numero delle tappe possono cambiare di anno in anno.

Il Buy-in varia dai 5. Nel Texas Hold'em, e più in generale in tutte le specialità a community cards , la mano di un giocatore non è quasi mai completamente certa fino alla fine. Per questo entrano in gioco ragionamenti che tirano in ballo argomenti di probabilità e teoria delle decisioni , specialmente il valore atteso. Ogni sforzo che il giocatore fa non è altro che uno sforzo, consapevole o no, mirato a fare scelte col più elevato Valore Atteso Expected Value in inglese possibile. Calcoliamo l'EV:. L'EV ci indica se una scommessa è conveniente EV positivo oppure no EV negativo , ma non ci dice niente riguardo al risultato della nostra scommessa presa singolarmente.

Teoricamente, alla fine di ogni partita avremo guadagnato tanto più quante più decisioni ad EV positivo avremo preso, e perso tanto meno quante più decisioni a EV negativo avremo evitato. Talvolta nel poker capita che, sia un bet o un raise, abbiano entrambi EV positivo: Quando si gioca a poker non si ha il tempo per calcolare precisamente l'expected value di una determinata mossa e, spesso, non si sa neanche se la mossa fatta sia vantaggiosa o meno se abbia EV positivo o negativo. Questo avviene poiché il Poker è un gioco le cui informazioni disponibili di volta in volta sono incomplete e quindi, anche volendo, non potremmo calcolare con assoluta certezza ed in ogni momento il valore atteso di un particolare bet o fold poiché non abbiamo a disposizione i dati numerici per effettuare tale calcolo.

Queste analisi spesso molto utili richiedono tempo e difficilmente possono essere effettuate durante una partita. Il calcolo è il seguente: Nell'esempio precedente possiamo quindi esprimere lo stesso concetto dicendo che il colore è 80 contro 20 sfavorito 4 contro 1, 4 to 1 odds. Per passare dalle odds alla probabilità si procede come segue:. Le probabilità andrebbero corrette weighted a seconda dei giocatori rimasti in gioco e delle fasi di gioco. Nella fase finale di un torneo questo concetto perde di valore mentre entra in gioco una relazione tra punteggio in mano e posto al tavolo e valutando una maggiore incidenza dei bluff.

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Sparagna, expected value Archiviato il 5 febbraio in Internet Archive. Altri progetti Wikibooks Wikiversità Wikimedia Commons. Portale Giochi da tavolo. Portale Poker sportivo. Estratto da " https: Texas Hold'em. Categorie nascoste: Gli ultimi ad essere eliminati sono i primi classificati del torneo, e si dividono l'ammontare del montepremi alimentato dalle iscrizioni.

Negli ultimi anni le WSOP , il WPT e l' European Poker Tour hanno avuto una notevole crescita anche grazie ai numerosi satelliti organizzati on line, i quali permettono a chiunque di accedere a questi eventi che una volta erano prerogativa di pochi a causa dei costi molto elevati. Il poker è giocato in una moltitudine di specialità e varianti , ma tutte seguono una medesima logica di gioco. Le carte vengono distribuite in senso orario e allo stesso modo cambia il mazziere dealer.

Egli viene generalmente segnalato con un bottone che diventa unico elemento per identificarlo e determinare, quindi, le puntate obbligatorie o i turni di gioco. Per ogni mano uno o più giocatori devono porre una puntata obbligatoria cip che serve alla creazione di un piatto iniziale che i giocatori potranno contendersi. Il mazziere distribuisce le carte, coperte o scoperte, in base alle regole della specialità giocata.

Quindi cominciano, sempre secondo le regole della specialità giocata, i giri di scommesse, nel quale a turno, ogni giocatore ha facoltà di "parlare", ossia di eseguire un'azione. Si gioca sempre in senso orario. Alla fine dell'ultimo turno di puntate resta un solo giocatore ha fatto l'unica puntata e tutti gli altri hanno passato, o ha rilanciato e gli altri rimasti hanno lasciato o più giocatori che hanno puntato tutti la stessa somma vedendo la prima puntata o un rilancio successivo ; in questo secondo caso, tipicamente più raro, avviene lo showdown: Normalmente il valore corrisponde alla forza della mano. Alcuni giochi, come l'Omaha 8 e lo Stud 8, prevedono la ripartizione del piatto in parti uguali fra la mano col valore più alto e quella col valore più basso.

In altri giochi, fra cui Razz, Single Draw e Triple Draw, il piatto viene assegnato al giocatore che ha la mano più bassa. Il giocatore che è in possesso del punto di maggior valore vince la mano e ha diritto di impossessarsi delle fiche o dei contanti dei giocatori che hanno lasciato in precedenza e di quelli che sono stati sconfitti allo showdown.

Nel caso in cui due o più giocatori fossero in possesso dello stesso punto caso molto raro , il piatto viene diviso split pot in parti uguali ed ognuno dei suddetti giocatori ha diritto ad una parte del piatto. Normalmente, durante le partite di poker vige la regola delle "chip al tavolo" secondo la quale, durante una mano, possono essere puntate esclusivamente le chip presenti sul tavolo sin dall'inizio della mano in questione. Ne consegue che un giocatore non in grado di coprire una puntata o un rilancio effettuato da un avversario, in quanto non possiede abbastanza chip, è costretto ad abbandonare la mano. Quando un giocatore ha puntato tutte le proprie chip nel piatto, esso è considerato all-in; ulteriori puntate che il giocatore non è in grado di coprire, nel caso in cui nella mano fossero coinvolti più di due giocatori, andranno a costituire un secondo piatto per il quale competeranno solo i giocatori che vi hanno puntato, quindi il giocatore precedentemente in all-in ne è escluso.

Queste specialità possono essere associate a formare particolari strutture; i Mixed Game , in cui le varie specialità sono proposte in più varianti. Altri progetti.

Glossario del poker - Wikipedia

Nel poker esistono vari tipi di combinazioni di carte che hanno diversi valori. Attenzione! A differenza del poker italiano, in quello texano tutti i semi hanno valori. Questa pagina comprende il Glossario del poker, con i suoi termini più utilizzati nelle varie .. Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]. Dario De Toffoli, Il grande libro del poker: Texas hold 'em e tutto il resto, Sperling & Kupfer, , p. Gioca a Texas Hold'em online con PokerStars - Prova gratis le nostre varianti e i nostri tornei di Texas Hold'em. Come giocare - Tutto quello che devi sapere. Il poker (raro pocher) è una famiglia di giochi di carte nella quale alcune varianti sono secolo il gioco più diffuso è il 7 card stud, ma dopo gli anni 50 si impongono i poker a carte comunitarie, in primis il Texas hold 'em seguito dall' Omaha. Il Texas hold 'em, o semplicemente hold'em o anche holdem (letteralmente tienile, riferito alle fiche da gioco; in italiano talvolta detta la texana) è una delle più. Per approfondire su Wikipedia, vedi la voce Poker. In ogni modo il Texas Hold' em come viene giocato adesso non è la versione "originale", ma il frutto di una. Nel gioco del poker con l'espressione punti del poker si intendono le combinazioni di cinque . di tris diversi vince quello formato dalle 3 carte uguali maggiori; tra due o più tris uguali (ad esempio giocando a texas hold'em) contano le carte.

Toplists